Finocchi gratinati vegan – ricetta

Finocchi gratinati vegan – ricetta

Finocchi gratinati: perchè considerarli e come proporli.

Vediamo qualche motivazione in più per scegliere di preparare i finocchi gratinati in modalità vegan e gluten free.
I finocchi vengono utilizzati fin dall’antichità soprattutto per i disturbi digestivi. Sono una fonte eccellente  di vitamina C, potassio e fibre, e una fonte molto buona di minerali quali: magnesio, manganese, ferro, calcio e molibdeno.
Ottimi per chi vuole perdere peso: 100 g di finocchi crudi forniscono solo 9 kcal, e circa  2,5 g di fibre. In ambito erboristico si fa riferimento al finocchio come antispasmodico intestinale (allevia gli spasmi intestinali e i crampi), carminativo (diminuisce la formazione e aiuta l’espulsione di gas), stomachico (tonifica e rafforza lo stomaco), anòdino (calma il dolore).
Per il loro contenuto in fitoestrogeni sono utili per molti disturbi femminili, in particolare per i sintomi della menopausa.

Ecco allora un modo semplice ma goloso per mettere i finocchi in tavola, rigorosamente senza latte e derivati. Buon appetito!

finocchi gratinati vegani

Ingredientifinocchi 3
sale integrale q.b.
acqua q.b.
sesamo 6-7 cucchiai
farina integrale di farro: 3 cucchiai
olio e.v.o. 1-2 cucchiai
PreparazioneFar cucinare i finocchi tagliati a fette a vapore per 10-15 minuti, in maniera che risultino ancora un pò croccanti.
Conservare l'acqua di cottura dei finocchi per fare la besciamella vegan.
In una casseruola mescolare 1-2 cucchiai d’olio , 2-3 cucchiai di farina, un pizzico di sale.
Aggiungere l’acqua conservata un pò alla volta fino a ottenere una consistenza cremosa.
Cucinare a fuoco basso, mescolando.
Nel frattempo frullare 6-7 cucchiai di semi di sesamo (l’ideale è utilizzare un macinacaffè a lame basse o un mortaio).
Distribuire i finocchi in una teglia (unta con un filo d'olio olio o ricoperta con carta forno), ricoprire con la besciamella e spolverare uno spesso strato di semi di sesamo tritati.
Infornare a 200°C per 20-30 minuti.
NotePer ottenere la versione gluten free basta utilizzare una farina di riso o di grano saraceno per la besciamella
Tempo40'
Difficoltàfacile
Gluten free (vedi note)
Dairy free

 

Articoli recenti

Se hai trovato interessante quanto hai appena letto, forse ti piacerebbe leggere anche..

Info veloci

Chi è la Dott.ssa Annarita aiuto? 
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, dopo sette anni..   Continua →

Cos'è l'alimentazione bioenergetica?
Gli alimenti non sono solamente un’insieme di principi nutritivi.. Continua →

Come migliorare la propria alimentazione?
L‘alimentazione è qualcosa di molto radicato nel vissuto di ciascun individuo... Continua →

Perchè è importante una consulenza di un esperto?
L’alimentazione è oggi un’ argomento molto dibattuto e le scoperte scientifiche in questo ambito sono in continua evoluzione...Continua →

Info utili

Perchè un'alimentazione salutare? 
Negli ultimi decenni ci troviamo di fonte ad un vero e proprio rovesciamento di paradigma... Continua →

Troppo bello per essere vero?
Mangiare è un piacere! Per me è uno dei piaceri più grandi... Continua →

5 motivi per cambiare alimentazione
In un’azione quotidiana e indispensabile come il mangiare...  Continua →

Decalogo orientativo per una sana alimentazione
Le 10 regole di base per portare il benessere a tavola... Continua →

Info

Alimentazione come prevenzione al tumore?
E’ ormai scientificamente provato da numerosi studi come lo stile alimentare della popolazione occidentale... Continua →

Come si svolge la visita in ambulatorio?
La prima visita dura solitamente un’ora e mezza...  Continua →

Prenota la tua visita
Non aspettare domani.. contattaci ora!

Seguici su
Facebook  Google+  Twitter  Instagram   Linkedin

Mostra social sharing
Nascondi social sharing